Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2014-12-21
21 Dicembre 2014 - IV DOMENICA DEL TEMPO DI AVVENTO
Introduzione del celebrante
Unendoci all’attesa e al desiderio di Maria di Nazaret accogliamo la tua parola o Signore e ci affidiamo alla tua grazia.
 
1.    Signore Gesù, annunciato dall’arcangelo Gabriele e accolto da Maria, donaci di prepararci alla tua venuta in questi giorni della Novena di Natale con la preghiera, la confessione, la carità,
Noi Ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
2.    O Signore, donaci ai nostri pastori la grazia di annunciare a tutti gli uomini la gioia della tua venuta come Salvatore del mondo,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
3.    Ti preghiamo o Signore per quanti non ti conoscono e non ti amano, per quanti soffrono e sono abbandonati, perché l’attesa di Te apra il cuore alla speranza e alla fiducia,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
4.    Ti preghiamo, o Signore, per le comunità cristiane. Le famiglie e tutti i luoghi della vita ti possano accogliere e ospitare con la fede e le opere della carità,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
Conclusione del celebrante
Padre santo, Tu  hai scelto Maria per entrare nel mondo e ora scegli la Chiesa per rimanervi presente. Apri il nostro cuore e la nostra vita all’accoglienza della tua venuta tra noi. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.
 
Spunto della domenica
Dio viene. Davide avanza la pretesa di costruirgli lui stesso un luogo stabile al Signore. Ma non è la nostra costruzione, quanto piuttosto la iniziativa stessa di Dio. Dio viene a Nazaret, nella casa, nel cuore, nel grembo di Maria. Il ‘mistero avvolto nel silenzio per secoli eterni’ si svela e si compie. La sua venuta avviene oggi, e domanda la disponibilità e semplicità del cuore per essere riconosciuta, accolta, seguita. Scopriamo e seguiamo i segni del Signore che viene. Apriamoci alla preghiera, alla domanda di perdono, alla carità.


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it