Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2015-05-03
Domenica, 3 Maggio 2015 - QUINTA DOMENICA DI PASQUA
Preghiera dei fedeli
 
Introduzione del celebrante
Signore Gesù, Tu hai detto: “Se rimanete in me e le mie parole rimangono in voi, chiedete quello che volete e vi sarà fatto». Con questa fiducia ti rivolgiamo la nostra preghiera.
 
1.    Signore Gesù, donaci di rimanere in te come i tralci nella vite, per portare frutti di vita buona,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
2.    Ti preghiamo o Signore: il popolo cristiano viva nell’unità con Papa Francesco e tutti i pastori; ogni fedele possa contribuire al sostentamento della presenza e dell’opera della Chiesa in Italia,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
3.    Ridona speranza o Signore alle popolazioni colpite dalle devastazioni del terremoto, dalla guerra, dalle persecuzioni. Dona a tutti noi spirito di carità e di condivisione,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
4.      O Signore Gesù, per intercessione di Maria che ci accompagna in questo mese di maggio, sostieni i nostri figli e le nostre famiglie. Donaci di ritrovare la gioia della preghiera in comunità e in famiglia,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
Conclusione del celebrante
O Padre, come buon vignaiolo tu vuoi che ciascuno di noi porti frutto. Donaci di rimanere uniti a tuo Figlio  Gesù nella Chiesa. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.
 
Spunto della domenica
Il frutto della Pasqua permane. Gesù ci invita a rimanere attaccati a Lui come i tralci alla vite. In modo reale, e non solo con l’intenzione e con il cuore. Come si fa? Siamo uniti a Gesù in modo concreto quando lo ritroviamo e lo seguiamo presente e amico nella Chiesa: Saulo, che aveva incontrato il Signore sulla via di Damasco, ha cercato i discepoli del Signore per restare unito a Lui. Barnaba lo accompagna e finalmente può ‘stare con loro’. Portiamo frutto se rimaniamo uniti a Gesù attraverso la sua grazia e con un legame, interiore ed esteriore, con la Chiesa. Così hanno portato frutto Paolo, tanti missionari, e portano frutto tanti cristiani…


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it