Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2015-07-12
XV DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO - Domenica, 12 Luglio 2015
Introduzione del celebrante
Come figli ci rivolgiamo con fiducia a Dio Padre, insieme con i nostri fratelli.
 
1.     Signore Dio Padre, che ci hai scelti e benedetti prima della creazione del mondo, ti ringraziamo per la vita e per la fede; donaci di compiere la missione che ci affidi,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
2.     Ti preghiamo o Signore per tutti coloro che tu mandi al tuo popolo come guide e maestri per proseguire la missione degli Apostoli. Ti affidiamo il viaggio del Papa in America latina.
   Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
3.     “Per i cristiani in America Latina: di fronte alle disuguaglianze sociali, possano dare testimonianza di amore per i poveri e contribuire ad una società più fraterna”.* Per i responsabili delle nazioni: cerchino la pace, soccorrano i deboli, garantiscano la libertà per tutti.
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
4.     Ti affidiamo la vita delle comunità cristiane, in particolare le famiglie e i giovani, perché vivano testimoniando al mondo la gioia di essere cristiani,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
Conclusione del celebrante
Signore, che ci hai chiamati nel Battesimo e ci raduni nell’Eucaristia, accogli la nostra preghiera piena di fiducia in te. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli. Amen.
 
*Intenzione Apostolato della preghiera
 
Spunto della domenica
Scelti e benedetti: così noi siamo. Questo è diventato evidente quando il suo disegno di amore è diventato visibile nella nostra personale storia cristiana, attraverso la nostra personale chiamata, come è accaduto al profeta Amos, e come in modo ancora più personale è accaduto agli apostoli. Chiamati e mandati. Vivere con questa coscienza cambia la percezione del nostro vivere e la vita stessa. La vita è una chiamata per una missione. Lo vediamo esprimersi anche in tante persone attorno a noi e più lontano nella Chiesa.


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it