Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2015-10-10
Domenica, 11 Ottobre 2015
XXVIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

Preghiera dei fedeli

Introduzione del Celebrante:
La parola del Signore illumina le nostre attese e speranze; domandiamo sapienza ed energia di decisione.

1. Signore Gesù, come il giovane del Vangelo ci avviciniamo a te con il desiderio di una vita piena e felice. Donaci la grazia di seguirti come nostra vera ricchezza,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

2. Mentre è in corso il Sinodo su “La vocazione e la missione della famiglia nella Chiesa e nel mondo contemporaneo”, ti domandiamo o Signore che la luce del Vangelo illumini la mente e riscaldi il cuore di tutti i convocati, in comunione con Papa Francesco,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

3. O Signore, Ti preghiamo per le popolazioni colpite dalla violenza e dalla guerra e per i cristiani perseguitati. Ti affidiamo tutti i missionari,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

4. O Signore ti affidiamo la nostra comunità parrocchiale. Rendici fedeli alla Chiesa, aperti alla missione, desiderosi di santità,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

Conclusione del celebrante:
O Padre, accogli la preghiera della tua Chiesa. Donaci la grazia di seguirti, per ricevere il bene che tu prometti. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli. Amen.

Spunto della domenica
Tanti dichiarano si sentirsi a posto, pensando di aver fatto tutto bene finora, anche se a volte riducono i comandamenti secondo la loro misura. Quando la vita ha uno scatto e incontra la gioia? Il giovane ricco è immobile nel suo passato e nei suoi possedimenti. Ora viene messo davanti a una presenza grande che lo invita a seguirlo. Ma preferisce rimanere inchiodato alla sua misura. E così ‘si fece scuro in volto e se ne andò rattristato’. La disponibilità ad amare e seguire Cristo, pur nella fatica di un distacco, riempie di gioia la vita e dà valore a tutto quello che facciamo. Vale per tutti, e si realizza con modalità diverse per la vocazione di ciascuno.


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it