Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2015-11-21
22 Novembre 2015
NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO RE DELL'UNIVERSO

Preghiera dei fedeli

Introduzione del celebrante
Mentre giunge a conclusione l’anno liturgico, ci affidiamo al Signore Gesù nostro Dio e nostro Re.
1. Signore Gesù, re dell’universo, tu offri la tua vita e ci apri la strada della verità: donaci di amarti e seguirti. Ti affidiamo desideri e speranze dell’umanità, per il presente e il futuro.
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

2. Ti affidiamo o Signore il prossimo viaggio di Papa Francesco al Centro dell’Africa, il vescovo Adriano e tutti i sacerdoti. Donaci di collaborare al sostentamento della loro missione,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

3. Signore, re dei popoli e del cuore di ogni uomo, salvaci dalla paura della violenza e della guerra. Dona pace e libertà ai popoli. Ogni potere politico ed economico riconosca la propria dipendenza da te,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

4. Dona il tuo Santo Spirito o Signore ai nostri ragazzi, alle loro famiglie e a tutta la comunità. Rendici forti e lieti nella fede e nella testimonianza cristiana,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

Conclusione del celebrante
Accogli, Gesù Signore, la preghiera del popolo che ti sei conquistato con l’amore sacrificato sulla croce. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli. Amen.
Spunto per la domenica
Ecco i due poteri, l’uno di fronte all’altro. Due ‘regni’, due modi di concepire la vita e di viverla. Il primo, rappresentato da Pilato, pur nella sua debolezza e contraddittorietà, pretende di dominare la vita e di determinare il destino dell’uomo. L’altro offre se stesso in un atto di obbedienza e di amore. A conclusione dell’anno liturgico, veniamo posti di fronte a Cristo nel momento in cui egli offre la propria vita. Amando e seguendo Lui, ci sottraiamo al potere del nulla e della violenza. Cerchiamo la verità della vita:“Chiunque è dalla verità, ascolta la mia voce”. Aiutiamoci a seguire Cristo e a servirlo nelle opere che costruiscono il suo Regno.


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it