Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2016-03-06
Domenica Quarta di Quaresima - 6 Marzo 2016
Introduzione del celebrante
Il Vangelo del Padre misericordioso apre e sostiene la nostra preghiera che invoca la misericordia di Dio per noi e per tutti.
 
1.    Signore Gesù che ci riveli il volto del Padre misericordioso, ti ringraziamo per la misericordia che accoglie noi e i nostri figli nel Sacramento della confessione. Donaci di desiderare l’abbraccio del tuo perdono,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
2.    O Signore, illumina e sostieni il tuo popolo con la parola dei nostri  pastori e la testimonianza di tanti cristiani; accompagna le famiglie nella via della verità e dell’amore,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
3.    Ti domandiamo o Signore che i conflitti nel mondo siano risolti attraverso il dialogo e l’intesa. Le persone in fuga dalle guerre siano guardate e accolte con disponibilità e carità,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
4.    Rinnova o Signore la nostra comunità nella fede e nella carità; ti preghiamo per le famiglie, i ragazzi, i giovani; ti affidiamo quanti soffrono nel corpo e nell’anima,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
Conclusione del celebrante
O Signore, veniamo a te poveri e fiduciosi, peccatori e affidati alla tua misericordia. La tua grazia ci rinnovi. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.
 
Spunto per la domenica
Il Vangelo del ‘figlio prodigo’ e del’ padre misericordioso’ descrive la storia di ciascuno di noi, ricco dei doni di Dio, che dissipa e disperde, ma desideroso di ritrovare l’abbraccio del Padre.  
Ascoltiamo il bisogno del nostro cuore, senza evitare di giudicare quanto ci porta al male: la lealtà verso se stessi permette di riaprire la strada che riconduce al Padre.
Abbiamo un grande desiderio di ritrovare una pienezza di vita, una festa, un popolo, come promette il Padre del Vangelo e come descrive la prima lettura. La riconciliazione con Dio,(II Lett), con gli altri e con noi stessi ci riporta a vivere in modo umano, come figli e fratelli.



Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it