Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2016-08-28
Domenica XXII durante l’anno C - 28 Agosto 2016
Introduzione del celebrante
Gesù porti a compimento il desiderio del nostro cuore, e le invocazioni della nostra comunità, in comunione con i nostri fratelli colpiti dal terremoto. Ci affidiamo all’intercessione di Sant’Agostino.
 
1.    Grazie, Signore Gesù, che ci inviti al banchetto della vita e della fede; donaci di svolgere con umiltà e fiducia il compito che tu ci affidi,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
2.    Signore Gesù, ti affidiamo le popolazioni colpite dal terremoto; accogli le vittime, sostieni il coraggio e il lavoro di chi vive; dona speranza e aumenta la carità fraterna,  
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
3.    Per quanti cercano pace e serenità; per i popoli colpiti da guerre e da migrazioni. Signore della vita e della pace, la tua presenza porti a tutti speranza e salvezza,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
4.    Signore Gesù, accompagnaci nel cammino di fede della nostra comunità. Cresca in noi il desiderio di cercare e vivere ciò che è bello, vero, giusto, santo.
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
Conclusione del celebrante
La nostra vita ti appartiene o Signore: conducila a buon frutto, per il bene di tutti. Tu che vivi e regni.
 
Spunto della domenica
Gesù, invitato a un banchetto, parla a noi come invitati a un banchetto. Siamo invitati al banchetto della vita e al banchetto eucaristico nella Chiesa. Proprio perché invitati, non possiamo vivere con presunzione e pretesa, come si trattasse di una conquista e di un privilegio e non di una grazia da accogliere e custodire con umiltà e gratitudine. L’umiltà esprime la coscienza di aver ricevuto e ricevere. Con questa gratitudine e umiltà partecipiamo ‘all’assemblea dei primogeniti iscritti nei cieli…’: nella Messa, nella vita della comunità, nel lavoro e nella presenza nel mondo.


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it