Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2016-11-06
LA CARTA DI IDENTITA'

CREDO.AMEN

Il CREDO è la carta di identità dei cristiani. La bandiera. La parola d'ordine. La mappa
• CREDO
Credo che tu ci sei - Credo a te - Credo te
Confido in te - Mi affido a te - Mi fido di te - Mi appoggio a te…
CREDIAMO
- a partire dal nostro passato: ci è stato donato un patrimonio, un deposito, una eredità. Un legame, una parentela. Generati nella fede. Possiamo avere molti maestri, ma abbiamo un solo padre. - nel nostro presente: crediamo insieme, in comunità, nella Chiesa - questa stessa fede fa di noi una comunità, la Chiesa
CREDI?
E’ la risposta a una domanda. E’ un dialogo tra il discepolo e il maestro, tra il figlio e la madre. Il Battesimo inserisce in un comunità che già crede, in una storia che ci precede
• AMEN
Amen è la conferma finale di tutto quello che è espresso nel Credo. Il timbro del credente e quasi la sua firma Roccia, appoggio, piolo su cui viene conficcata la tenda. Indica che si crede non solo con la testa, ma con il cuore e con la vita, con tutto se stessi. Si aderisce a una Persona, si partecipa a una storia. Così è!
• CONTENUTO DEL CREDO
E' lo stesso che viene espresso nel segno di croce E' lo stesso della formula battesimale
Credo in un solo Dio:
Un solo Dio che è Padre, Figlio, Spirito Santo:
Un solo Dio in Tre Persone:
La Santissima Trinità

Siamo fatti a sua immagine: ciascuno di noi è un solo soggetto - aperto a relazioni 'adeguate', cioè con altre persone umane. Vedi Adamo nel Paradiso terrestre
Ma chi è adeguato a Dio, chi è al suo livello? Solo Dio è al livello di Dio. La sua vitalità e pienezza si esprime nelle tre ‘Persone’ (soggetti agenti): Il Padre si esprime nel Figlio e si proietta nel Figlio amandolo (Spirito Santo)
- Come arriviamo a conoscere Dio e a credere in Lui? I tentativi degli uomini per conoscere il Mistero della vita e raggiungere Dio sono frecce che vanno in su, verso il cielo Ma a un certo punto, Dio stesso ha lanciato la freccia che scende in giù. La rivelazione di Lui è diventata storia. Addirittura si è mostrato nel volto di un uomo: Cristo, Figlio di Dio fatto uomo e la pienezza e il compimento della rivelazione di Dio. In Lui realizza compiutamente il destino dell'umanità.

Testo di riferimento: Catechismo della Chiesa Cattolica. Testo intero e sintesi. La Bibbia, Antico e Nuovo Testamento

Giovedì 3 novembre 2016


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it