Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2012-10-17
Domenica XXIX durante l’anno B - 21 Ottobre 2012
Introduzione del sacerdote
Abbiamo un grande sacerdote, che offre la sua vita per noi. Affidiamo a Lui la nostra preghiera perché la consegni a Dio Padre.
 
1.    Signore Gesù, anche in questa Eucaristia tu offri la tua vita per noi. Donaci la grazia di unire al tuo sacrificio la nostra vita, il nostro lavoro e tutte quello che ci accade
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
2.    Signore Gesù, ti preghiamo per coloro che nella Chiesa offrono la loro vita per te nel servizio degli uomini: missionari, sacerdoti e laici. Ti affidiamo il Papa, il nostro vescovo e tutti coloro che sono impegnati nel Sìnodo sulla nuova evangelizzazione,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
3.    Sostieni o Signore i malati e i sofferenti nel corpo e nello spirito. Ti preghiamo per gli educatori e per chi ha un compito di responsabilità nel mondo: cerchino non il proprio interesse ma il servizio della comunità,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
4.    Ti preghiamo o Signore per i popoli e le persone che non conoscono il Vangelo e non sperimentano la gioia della tua amicizia; suscita nuove vocazioni sacerdotali e missionarie tra i giovani e le ragazze,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
Conclusione del sacerdote
La tua grazia o Signore ci renda aperti e generosi, liberi e accoglienti e sostenga la nostra speranza. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.
 
Spunto per l’omelia
Quando è una cosa bella seguire Gesù? Non quando pretendiamo che il Signore accontenti tutti i nostri desideri, ma quando impariamo a donare a Lui la nostra vita, secondo la nostra vocazione. La sua presenza e la sua amicizia sono il dono più grande. Occorre imparare a guardare il Signore, in questa Messa, nella preghiera e nell’adorazione. Guardarlo nei nostri fratelli che si dedicano a Lui: i santi del passato e del presente. Gesù ci conduce a imitarlo nell’amore e nel servizio; l’amore è il dono di sé, mosso e commosso per l’amore di Cristo che ci apre ai fratelli. Nel grande spazio della Chiesa, in questo Anno della Fede, collaboriamo con Lui alla grande opera della nuova Evangelizzazione.



Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it