Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2012-12-23
Domenica IV di Avvento - 23 Dicembre 2012
Introduzione del celebrante
Come Maria, anche noi insieme con tutta Chiesa attendiamo e domandiamo la venuta del Signore Gesù, il Salvatore.
 
1.    Signore Gesù, la Chiesa ti attende e ti invoca; in quest’Anno della Fede dona al Papa, ai Vescovi, ai sacerdoti e diaconi e a tutti gli educatori la grazia di accompagnare il popolo cristiano verso il tuo Natale,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
2.    Signore Gesù, riconosciuto in Maria da Elisabetta e Giovanni Battista, donaci di preparare la tua venuta con la preghiera, la carità, la confessione,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
3.    Ti preghiamo o Signore per quanti non ti conoscono e non ti amano, per quanti soffrono e sono abbandonati. Dona al nostro paese un clima sociale e politico sereno e costruttivo,                                             
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
4.    Ti affidiamo o Signore le comunità cristiane che vivono come minoranze in tanti paesi; concedi che il prossimo Natale sia vissuto in libertà, gioia e pace,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
Conclusione del celebrante
O Signore, dona a ciascuno di noi e alle nostre famiglie di preparare il cuore, la casa, la vita, ad accoglierti con fede e amore.
 
Spunto della domenica
Gesù è accolto e portato da Maria. Egli si dona ancora a noi per essere accolto e portato ai nostri fratelli uomini e a tutto il mondo. E’ il compito che ci viene affidato in particolare in questi giorni: accogliere il Signore Gesù e testimoniarlo, a partire dai nostri familiari, amici, colleghi. Gesù riconosciuto e manifestato nella casa di Zaccaria ad opera di due donne, può essere accolto nella nostra casa e nella casa del mondo. Se qualcosa ancora veramente ci manca e manca al mondo, è la Sua Presenza. La più grande carità è portare Cristo.


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it