Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2017-11-05
XXXI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO, Ciclo A
Introduzione del celebrante
Guardiamo con fiducia e affidamento a Dio Padre, al Figlio Redentore, allo Spirito Santificatore.
 
1.    Signore nostro Dio ti ringraziamo perché ti sei rivelato come Padre attraverso il tuo Figlio Gesù, nostro Maestro e Guida. Donaci di vivere come tuoi figli,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
2.    Signore nostro Dio ti preghiamo per quanti ci sono padri e maestri, dona loro di considerarsi figli dell’unico Padre e discepoli dell’unico Maestro,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
3.    Signore nostro Dio, dona speranza e fiducia a quanti sono colpiti da calamità e disgrazie, da guerre e oppressioni. Sostienili con la parola e l’opera di altri fratelli,         
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
4.    Signore nostro Dio, concedi a noi la grazia di servirci gli uni gli altri nella fede e nella carità. Rendici attenti nell’introdurre alla fede i ragazzi e i giovani,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
Conclusione del celebrante
Padre della vita, accogli la preghiera della comunità che riunisce insieme le nostre famiglie. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli
 
Spunto della festa
Non si cammina da soli. Non ci siamo fatti da soli. Siamo nati da un padre e una madre, anzi da Dio Creatore, e abbiamo bisogno di padri e madri e maestri per crescere. Nella Chiesa troviamo padri e madri nella fede. L’esempio di S. Paolo, padre e ‘madre’; l’esempio di tanti sacerdoti ed educatori. Nella nostra vita, quale esperienza di paternità amata e seguita? Seguiamo chi segue Cristo.


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it