Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2017-11-12
XXXII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO, Ciclo A
Introduzione del celebrante
Nella liturgia domenicale anche noi attendiamo la venuta dello Sposo, il Signore Gesù che ci ama e ci salva. A Lui affidiamo le nostre invocazioni.
 
1.    O  Signore ravviva in noi la lampada della fede, per attenderti come lo sposo che ci ama, in tutte le circostanze della vita, liete e belle o difficili e dolorose,
         Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
2.    O  Signore ti preghiamo per quanti portano nel mondo la luce della fede e annunciano la speranza cristiana: Papa, vescovi, sacerdoti, consacrati e tante famiglie cristiane,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
3.    O Signore, dona al mondo la tua sapienza, perché gli uomini prendano decisioni sagge, distinguendo il bene dal male e compiendo opere di pace e di fraternità,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
4.    O Signore, ti preghiamo per le famiglie e le persone in difficoltà . Possano trovare aiuto nella solidarietà dei fratelli, per rinascere nella fiducia e nella speranza,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
Conclusione del celebrante
Tu sei la nostra vita e la nostra speranza o Signore. Sostieni secondo la tua volontà la preghiera che ti rivolgiamo. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.
 
Spunto della festa
Cristo sposo atteso e amato: una realtà bellissima. Occorre attenderlo con la passione e l’intelligenza del cuore, con una vita ‘piena’ e non vuota; piena di  vigilanza e sapienza. L’attesa cristiana non è passività o rilassatezza ma una iniziativa per trafficare il dono di Dio. In tempo di crisi, cerchiamo nuove opportunità di iniziativa, di carità e condivisione, di pazienza e di giusta misura nell’uso dei beni. Chiediamo la sapienza di Dio.


Indietro
Scarica la Cattedrale Chioggia App

Comunità parrocchiale della Cattedrale
Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2017 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - www.cattedralechioggia.it