Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2018-01-31
Mercoledì 31 gennaio 2018 – San Giovanni Bosco 1815- 1888

Vangelo secondo Marco 6,1-6
In quel tempo, Gesù venne nella sua patria e i suoi discepoli lo seguirono. Giunto il sabato, si mise a insegnare nella sinagoga. E molti, ascoltando, rimanevano stupiti e dicevano: «Da dove gli vengono queste cose? E che sapienza è quella che gli è stata data? E i prodigi come quelli compiuti dalle sue mani? Non è costui il falegname, il figlio di Maria, il fratello di Giacomo, di Ioses, di Giuda e di Simone? E le sue sorelle, non stanno qui da noi?». Ed era per loro motivo di scandalo. Ma Gesù disse loro: «Un profeta non è disprezzato se non nella sua patria, tra i suoi parenti e in casa sua». E lì non poteva compiere nessun prodigio, ma solo impose le mani a pochi malati e li guarì. E si meravigliava della loro incredulità. Gesù percorreva i villaggi d’intorno, insegnando.
LO STUPORE BLOCCATO
La meraviglia di fronte a Gesù diventa scandalo. Non diventa accoglienza e sequela, fedeltà e cammino. Perde l’occasione della vita e impedisce alla presenza del Signore di diffondersi: Gesù ‘lì non poteva compiere nessun prodigio’. Il cuore chiuso impedisce a Dio di agire, perché Dio si pone sempre di fronte alla libertà dell’uomo. Quando ci apriamo all’azione di Dio, o quando ci chiudiamo in noi stessi, mettiamo in gioco il nostro destino e quello di altre persone.


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it