Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2013-03-03
Domenica III di QUARESIMA - 3 Marzo 2013
Introduzione del celebrante
Viviamo un tempo di attesa nella Chiesa e di incertezza nel mondo. Affidiamo la nostra preghiera a Dio Padre che vuole vita e salvezza per il suo popolo.
 
1.    Signore Dio Padre, tu non vuoi che il peccatore perisca, ma che si converta e viva: la tua pazienza ci doni il tempo e le occasioni per ritornare a te,
              Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE       
 
2.    In comunione con tutta la Chiesa e affidandoci all’intercessione di Maria, domandiamo la grazia dello Spirito Santo: sostenga e illumini coloro che sono chiamati a eleggere il nuovo Papa;  domandiamo per tutti noi fiducia e speranza,
              Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
3.    Preghiamo per la nostra nazione, per l’Europa e per il mondo. In questo tempo di incertezza e di crisi, la Provvidenza di Dio apra i cuori e le menti a decisioni di saggezza e di giustizia,
              Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
4.    Mentre i nostri figli più piccoli ricevono l’abbraccio di Dio nel sacramento della confessione, dona a tutti noi o Padre l’umiltà di domandare la tua misericordia come peccatori pentiti,
                   Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
Conclusione del celebrante
La tua grazia, che ci raggiunge in questa Eucaristia, ci sostenga o Signore nel cammino quaresimale con la Chiesa.
 
Spunto della domenica
Dio salva il suo popolo. Prende l’iniziativa con Mosè (prima lettura). In Gesù, arriva fino a ciascuno di noi, inseguendoci uno ad uno con pazienza. La nostra storia cristiana è iniziata nel battesimo (seconda lettura). Ora ci volgiamo personalmente a lui. Affidarci alla sua misericordia nel sacramento della confessione ci fa riprendere la grazia del Battesimo. Ci esercitiamo alla domanda di perdono con le più semplici domande di perdono che facciamo nella messa e che si prolungano fino alla preghiera della sera. Viviamo  misericordia e accoglienza verso il prossimo, a cominciare dai familiari, vicini di casa, colleghi di lavoro. Il cambiamento del mondo e della nostra nazione, comincia dal cuore e dalla iniziativa di ciascuno.


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it