Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2018-04-25
Mercoledì 25 aprile 2018
San Marco Evangelista, patrono delle genti venete

Vangelo secondo Marco 16,15-20
In quel tempo, [Gesù apparve agli Undici] e disse loro: «Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura. Chi crederà e sarà battezzato sarà salvato, ma chi non crederà sarà condannato. Questi saranno i segni che accompagneranno quelli che credono: nel mio nome scacceranno demòni, parleranno lingue nuove, prenderanno in mano serpenti e, se berranno qualche veleno, non recherà loro danno; imporranno le mani ai malati e questi guariranno». Il Signore Gesù, dopo aver parlato con loro, fu elevato in cielo e sedette alla destra di Dio. Allora essi partirono e predicarono dappertutto, mentre il Signore agiva insieme con loro e confermava la Parola con i segni che la accompagnavano.

VANGELO E MISSIONE
Quanto dobbiamo essere grati a Marco e a Pietro, suo ‘Maestro e Padre’, per aver conservato in cuore i fatti e le parole di Gesù e averli poi messi per iscritto? Quello di Marco è il primo Vangelo, il primo racconto della vita di Gesù, e viene preso come punto di partenza e come modello da Matteo e Luca. La Chiesa nasce missionaria, cioè espansiva e comunicativa, per tutte le regioni del mondo e per ogni creatura che lo abita. Questa stessa missione è consegnata a noi.


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it