Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2018-05-26
Sabato 26 maggio 2018

Vangelo secondo Marco 10,13-16
In quel tempo, presentavano a Gesù dei bambini perché li toccasse, ma i discepoli li rimproverarono. Gesù, al vedere questo, s’indignò e disse loro: «Lasciate che i bambini vengano a me, non glielo impedite: a chi è come loro infatti appartiene il regno di Dio. In verità io vi dico: chi non accoglie il regno di Dio come lo accoglie un bambino, non entrerà in esso». E, prendendoli tra le braccia, li benediceva, ponendo le mani su di loro.

CRISTIANESIMO E GIOIA
La liturgia fa coincidere il Vangelo del giorno con la memoria di san Filippo Neri. Il santo fiorentino, naturalizzato romano, si è dedicato ai giovani e alle persone che uscivano dagli schemi prefissati ma avevano una gran voglia di vivere. Filippo ha fatto incontrare il Vangelo nella gioia e nella vita, nel pellegrinaggio e nella storia, nel canto e nella preghiera. Un cristianesimo aperto ad avvolgere la vita e ad accogliere l'esuberanza dei bambini e magari anche l'intemperanza dei giovani, è sempre da riscoprire.


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it