Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2013-04-14
Domenica Terza di Pasqua - 14 Aprile 2013
Introduzione del celebrante
Gesù conosce i nostri desideri e i nostri bisogni, come è accaduto agli Apostoli sul lago. Ci rivolgiamo a Lui con fiducia.
 
1.    Signore Gesù, mentre ti riconosciamo risorto e vivo tra noi, come a Giovanni e Pietro sul lago, donaci di amarti e a seguirti ogni giorno con fiducia,
    Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
2.    Ti affidiamo o Signore i nostri vescovi, in comunione con Papa Francesco (i vescovi del Triveneto e il nostro vescovo Adriano che in questa settimana andranno in visita da Papa Francesco). Donaci la grazia di ascoltare e seguire i nostri pastori come maestri di fede e testimoni del tuo amore,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
3.    Ti affidiamo tutto il nostro mondo e la nostra nazione, o Signore. Dona a tutti i responsabili intelligenza di sguardo e propositi di bene per i giovani, le famiglie, le persone disagiate,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
4.    Ti preghiamo o Signore per la nostra comunità:  cresca nella fede e nella comunione fraterna, con le famiglie, i giovani, i ragazzi, nel dono del tuo Santo Spirito
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
Conclusione del celebrante
Signore concedi alla tua famiglia la gioia di credere in te e di riconoscerti, mentre ti riveli a noi nella liturgia e nella vita di questo tempo pasquale.
 
Spunto per la domenica
Agli apostoli non è bastato tutto il tempo in cui sono stati con Cristo: ritornano a pescare. Ci vuole un nuovo incontro con Lui, risorto. L’incontro con Gesù deve rinnovarsi ogni giorno nella preghiera e nella carità, e ogni domenica: eccolo nell’Eucaristia mentre spezza pane (e pesce!) per noi. Eccolo quando ci perdona come a Pietro; quando ci chiede di amarlo e seguirlo; quando ci affida la missione della vita. Lo guardiamo con fiducia, pur dentro i contrasti e le fatiche della vita, come dicono le letture di oggi.


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it