Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2018-07-04
Mercoledì 4 luglio 2018 Santa Elisabetta di Portogallo, 1271-1336

Vangelo secondo Matteo, 8,28-34
In quel tempo, giunto Gesù all'altra riva, nel paese dei Gadarèni, due indemoniati, uscendo dai sepolcri, gli andarono incontro; erano tanto furiosi che nessuno poteva passare per quella strada. Ed ecco, si misero a gridare: «Che vuoi da noi, Figlio di Dio? Sei venuto qui a tormentarci prima del tempo?». A qualche distanza da loro c'era una numerosa mandria di porci al pascolo; e i demòni lo scongiuravano dicendo: «Se ci scacci, mandaci nella mandria dei porci». Egli disse loro: «Andate!». Ed essi uscirono, ed entrarono nei porci: ed ecco, tutta la mandria si precipitò giù dalla rupe nel mare e morirono nelle acque. I mandriani allora fuggirono e, entrati in città, raccontarono ogni cosa e anche il fatto degli indemoniati. Tutta la città allora uscì incontro a Gesù: quando lo videro, lo pregarono di allontanarsi dal loro territorio.
POTENZA E IRONIA
Gesù che manda i demoni nella mandria di porci, compie un grande atto di potenza e provoca uno sgambetto di ironia. Proprio nel ventre dei porci, animali considerati impuri, dovevano finire i demoni! Dispiace per i guardiani e i padroni che persero un patrimonio. Ma la liberazione dai demoni non meritava forse questa conclusione? Liberati dai demoni, guardiani e padroni avrebbero potuto cogliere l'occasione per gridare: Resta con noi Signore...


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it