Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2018-07-27
Venerdì 27 luglio 2018 San Pantaleone, medico e martire, Nicomedia 305; San Celestino I Papa + nel 432

Stasera ore 21 momento di Parola di Dio e Adorazione in Cattedrale. Poi andremo avedere l'eclisse (in campanile??)


Vangelo secondo Matteo 13,18-23

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: 
«Voi dunque ascoltate la parabola del seminatore. Ogni volta che uno ascolta la parola del Regno e non la comprende, viene il Maligno e ruba ciò che è stato seminato nel suo cuore: questo è il seme seminato lungo la strada. Quello che è stato seminato sul terreno sassoso è colui che ascolta la Parola e l’accoglie subito con gioia, ma non ha in sé radici ed è incostante, sicché, appena giunge una tribolazione o una persecuzione a causa della Parola, egli subito viene meno. Quello seminato tra i rovi è colui che ascolta la Parola, ma la preoccupazione del mondo e la seduzione della ricchezza soffocano la Parola ed essa non dà frutto. Quello seminato sul terreno buono è colui che ascolta la Parola e la comprende; questi dà frutto e produce il cento, il sessanta, il trenta per uno».

GESÙ SPIEGA

Ed ecco che Gesù stesso spiega in dettaglio la parabola del seme, egli che conosce il cuore di ogni persona. Il cuore chiuso, incapace di ascoltare e di capire; il cuore superficiale, di chi dice subito sì e poi, per incostanza o per una qualsiasi prova, si perde; il cuore distolto da preoccupazioni e sedotto da altri desideri. Infine il cuore attento e docile, che ascolta, accoglie e porta frutto. La spiegazione di Gesù diventa occasione per un personale paragone.



Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it