Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2018-08-12
XIX DEL TEMPO ORDINARIO (B)
Introduzione del Celebrante
Dopo aver ascoltato Gesù nel Vangelo e aver professato la nostra fede, ci rivolgiamo a Lui insieme, con fiducia.
 
1.   Signore Gesù,  sostienici nel cammino della vita con il pane disceso dal cielo. L’Eucaristia celebrata, adorata  e vissuta diventi il centro e la compagnia della nostra giornata e della nostra settimana
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
2.   Signore Gesù, ti affidiamo coloro che nella Chiesa dedicano la vita al servizio di te e del prossimo. Ti affidiamo le nuove vocazioni sacerdotali, religiose, missionarie,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
3.    Signore Gesù, allontana da noi, ogni asprezza, sdegno, ira, maldicenza, malignità. Le grandi scelte economiche e politiche proteggano le famiglie come un tesoro dell’umanità.(*)
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
4.    Signore Gesù, il tempo dell’estate diventi occasione di riposo e ripresa delle energie fisiche e spirituali, nello sguardo a Maria Assunta al cielo,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
Conclusione del celebrante
O Signore, siamo davanti a te, fiduciosi e desiderosi di seguirti come Maria. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli. Amen
 
(*) Cfr Apostolato della preghiera
 
Spunto della festa
Farci ‘istruire’ da Dio: accogliere la sua iniziativa nella storia, nella nostra vita. Ascoltarlo nella sua opera più grande, la venuta del suo Figlio Gesù. Il vangelo ci dice la vera identità di Gesù: non semplicemente figlio di Giuseppe, ma Figlio del Padre che l’ha mandato. Gesù si fa tanto vicino a noi da sostenerci nel cammino della vita, come accadde ad Elia. Gesù è pane nel cammino, Eucaristia. Senza di Lui la nostra vita è vuota, e il cammino impraticabile. Non ci bastano gli altri doni di Dio, come la mamma. Ci vuole il pane che è Gesù stesso.


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it