Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2018-10-03
Mercoledì 3 ottobre 2018, Santa Candida di Roma

Vangelo secondo Luca  9,57-62

In quel tempo, mentre camminavano per la strada, un tale disse a Gesù: «Ti seguirò dovunque tu vada». E Gesù gli rispose: «Le volpi hanno le loro tane e gli uccelli del cielo i loro nidi, ma il Figlio dell’uomo non ha dove posare il capo».
A un altro disse: «Seguimi». E costui rispose: «Signore, permettimi di andare prima a seppellire mio padre». Gli replicò: «Lascia che i morti seppelliscano i loro morti; tu invece va’ e annuncia il regno di Dio».
Un altro disse: «Ti seguirò, Signore; prima però lascia che io mi congedi da quelli di casa mia». Ma Gesù gli rispose: «Nessuno che mette mano all’aratro e poi si volge indietro è adatto per il regno di Dio».

COME SEGUIRE

Lo slancio di chi decide di seguire Gesù è cosa bellissima, ma deve rapportarsi alla misura della sua persona. Gesù è sempre accogliente verso chi lo guarda e lo riconosce, ma lancia il suo interlocutore sempre oltre, abolendo ogni parzialità e ogni condizionamento. Egli sa bene che non solo una catena ma anche un sottile filo di nylon può impedire all’uccello di spiccare il volo. Alla vigilia  della festa di San Francesco ricordiamo il suo spogliamento totale, per seguire Gesù.

 

 




Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it