Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2013-05-26
SANTISSIMA TRINITA' - 26 maggio 2013
Introduzione del celebrante
Come figli e fratelli ci rivolgiamo al Padre, al Figlio, allo Spirito Santo, unico Dio in Tre Persone
 
1.    O Dio Padre che sei nei cieli, dona a tutti gli uomini la grazia di riconoscerti, adorarti, amarti come Creatore e Signore del cielo e della terra,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
2.    O Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio di Dio, ti affidiamo la tua  Chiesa e tutti coloro che continuano la tua missione sulla terra: Papa, Vescovi, sacerdoti e tutti i cristiani tuoi testimoni nel mondo
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
3.    O Spirito Santo, che sei Signore e dai la vita, dono di Amore del Padre e del Figlio, ti affidiamo le nostre famiglie e le nostre comunità perché diventino luoghi di fraternità e di amore, di pace e di accoglienza,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
4.    Santissima Trinità, Padre, Figlio, Spirito Santo, raccogli nell’unità la tua Chiesa; rendila segno del tuo amore in tutte le periferie del mondo, soprattutto verso i poveri e gli indifesi,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

Conclusione del celebrante:

Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo, accogli le invocazioni degli uomini credenti: Santificaci con la tua grazia.
 
Spunto delle domenica
La Trinità non è un’idea da spiegare, ma un fatto da raccontare. Guardiamo che cosa fa e dice Gesù: Egli, mandato dal Padre, compie nella sua vita terrena tutto il bene che ‘ha visto’ e ‘vede’ nel Padre. Gesù ci mostra il Padre che ci ama da sempre; manda lo Spirito Santo per farci vivere e santificarci. Dio Trinità ci viene comunicato nei sacramenti; la Chiesa è raccolta nell’unità del Padre, Figlio, Spirito Santo e viene mandata nel mondo come segno dell’Amore attivo di Dio. Ne siamo partecipi e testimoni.


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it