Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2018-11-02
2 novembre 2018 Commemorazione dei Fedeli Defunti

Vangelo secondo Giovanni 6,37-40

In quel tempo, Gesù disse alla folla:
«Tutto ciò che il Padre mi dà, verrà a me: colui che viene a me, io non lo caccerò fuori, perché sono disceso dal cielo non per fare la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato.
E questa è la volontà di colui che mi ha mandato: che io non perda nulla di quanto egli mi ha dato, ma che lo risusciti nell’ultimo giorno.
Questa infatti è la volontà del Padre mio: che chiunque vede il Figlio e crede in lui abbia la vita eterna; e io lo risusciterò nell’ultimo giorno».

L’ULTIMA CHIAMATA

Questo è il primo dei tre Vangeli proposti oggi dalla liturgia. Questa abbondanza esprime il legame della Chiesa che vive nel mondo, con i cristiani che l’hanno lasciato. Ieri abbiamo condiviso la gloria di coloro che sono in Paradiso. Oggi facciamo memoria di tutti i defunti con lo stesso desiderio di Gesù: che tutti vadano a Lui, abbiano la vita eterna e godano della risurrezione. Unendoci alla preghiera della Chiesa, accompagniamo all’incontro finale con Dio coloro che attraversano una condizione di purificazione in Purgatorio.



Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it