Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2013-06-16
Domenica XI anno C - 16 Giugno 2013
Introduzione del celebrante
Il Vangelo ci rende certi della misericordia del Signore, che ci accoglie e perdona. Ci affidiamo a Lui con sincerità di cuore.
 
1.    Signore Gesù, tu ci accoglie e perdoni come la donna peccatrice; donaci la grazia di prostrarci ai tuoi piedi nel sacramento della confessione,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
2.    Per i nostri pastori, perché come il profeta Nàtan di fronte a Davide ci accompagnino nel giudicare che cosa è bene e che cosa è male e e ci accolgano con la misericordia del Signore,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
3.    Perché i conflitti tra le persone, le famiglie, i popoli, vengano appianati con carità e pazienza. Donaci o Signore di aprire il cuore a chi si sente escluso,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
4.    Per la nostra comunità parrocchiale, perché possiamo camminare insieme nella fede, edificandoci reciprocamente nella carità,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
Conclusione del celebrante
Accogli o Signore la domanda e il grido dei tuoi figli e del tuo popolo che si affida a te per essere salvato.
 
Spunto della festa
Una storia di misericordia, dall’Antico Testamento al Vangelo, alla nostra vita. Che cosa significa misericordia? C’è dapprima un giudizio sul peccato; come Davide abbiamo bisogno di essere accompagnati dal giudizio della Chiesa, per pentirci e decidere nuovamente di fare il bene: ecco il valore del Sacramento della Confessione. Tutto questo ha un punto di partenza: la fiducia e l’abbandono in Gesù, come la donna peccatrice: una figura da non dimenticare. 


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it