Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2013-10-13
Domenica 28.a durante l’anno C - 13 ottobre 2013

 
Introduzione del celebrante
In questa Eucaristia il Signore è vicino a noi; rivolgiamo a Lui il grido di tutta l’umanità che lo desidera e lo invoca.
 
1.    Signore Dio, tu ci incontri e ci salvi, come hai incontrato e salvato tante persone nella tua vita terrena. Donaci di riconoscerti e di ringraziarti come il decimo lebbroso,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
2.    Ti preghiamo o Signore per tutte le persone che ci comunicano la tua grazia e ci testimoniano la tua presenza. Dona ai nostri pastori la tua sapienza, la tua bontà e la tua forza,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
3.    Ti preghiamo o Signore, per quanti sono costretti a fuggire dalle loro case e dal loro paese a causa della guerra, della persecuzione, della fame. Apri il nostro cuore e le nostre mani all’accoglienza,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
4.    Per tutti coloro che sono chiamati a testimoniare la fede alle nuove generazioni. Ti preghiamo o Signore per i genitori, gli educatori. Sostieni l’opera dei missionari nel mondo,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
Conclusione del Celebrante
Guardaci o Signore, con tutta la tua bontà, Rafforza il nostro desiderio di bene ed esaudisci le nostra preghiera. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.
 
Spunto della Domenica
Come i dieci lebbrosi, avviciniamoci al Signore e gridiamo a Lui il nostro bisogno. Gesù nessuno rifiuta e nessuno respinge: anzi ci attende. Tanti persone ancora attendono  Cristo, e magari non sanno nemmeno invocarlo, malati nel corpo e nell’anima. Raccogliamo il grido di tanti nostri fratelli, collaborando con tutti coloro che adoperano per la fede e la carità. Impariamo a riconoscere che tutto è dono suo. Impariamo a ringraziare per avere il dono più grande, la fede.


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it