Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2013-11-17
Domenica 33.a durante l’anno C - 17 novembre 2013
Introduzione del celebrante:
Ogni cosa è fragile, il tempo fugge. A chi possiamo affidarci se non a te, o Signore ? Accogli la nostra preghiera.
 
1.    Signore Gesù, ti ringraziamo per ogni giorno della vita che ci doni per compiere le buone opere della fede, speranza, carità; sostienici con la perseveranza per salvare le nostre anime,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
2.    Ti affidiamo o Signore la tua Chiesa con Papa Francesco, il nostro vescovo e tutti i nostri pastori e i fedeli; rendici degni di dare testimonianza al nome cristiano nelle circostanze della vita,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
3.    O Signore ti preghiamo per le Filippine travolte dall’uragano; ti affidiamo le tante vittime; sostieni la speranza di tutte le persone colpite, risveglia la carità e la partecipazione degli uomini di buona volontà,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
4.    O Signore, ti affidiamo il cammino di fede della nostra comunità e di tante famiglie che accompagnano i figli all’incontro con te. Donaci di presentarci davanti a te ogni giorno avendo ben usato dei tuoi doni,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
Conclusione del celebrante:
Noi siamo tuoi o Signore, sostieni la nostra speranza e la nostra unità nella fede, perché insieme camminiamo verso di te, o Signore. Tu che vivi e regni.
 
Spunto della domenica  
Il tempo che corre, le difficoltà della vita  e le tragedie che accadono nel mondo, manifestano la fragilità della vita. Possiamo certo dire che non ci fa male sperimentare il senso del provvisorio: veniamo così richiamati ad affidarci a Gesù che salva la nostra vita presente e futura. La fede ci libera; la carità ci spalanca il cuore; la speranza rianima il cammino. Nella comunione della Chiesa e nella condivisione della fede, proseguiamo il nostro cammino incontro ala Signore.


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it