Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2014-06-01
ASCENSIONE DEL SIGNORE - 1 Giugno 2014
Introduzione del celebrante:
Gesù asceso al cielo alla destra del Padre intercede per noi. L’Ascensione lo rende presente in modo diffuso e personale. A Lui rivolgiamo la nostra preghiera.
 
1.    Signore Gesù, asceso al cielo per consegnare a Dio Padre la tua missione tra gli uomini, donaci il desiderio della felicità del cielo, per vivere la nostra vita umana con verità e pienezza,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
2.    Signore Gesù, tu affidi agli apostoli la tua missione: sostieni e accompagna la tua Chiesa: Papa Francesco insieme con i vescovi e sacerdoti e tutti i fedeli cristiani, tuoi testimoni nel mondo,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
3.    O Signore, Ti affidiamo la nostra nazione, l’Europa e il mondo, perché possiamo camminare nella giustizia e nella pace. Ti affidiamo il prossimo incontro di preghiera in Vaticano con i capi di Israele e della Palestina insieme con Papa Francesco.
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
4.    In un mondo ricco di mezzi di comunicazione sociale, donaci di riscoprire il valore di ogni uomo, al servizio di un’autentica cultura dell’incontro personale,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
Conclusione del celebrante
Ti consegniamo o Signore Gesù la preghiera del tuo popolo, perché tu la affidi a Dio nostro Padre, che vive e regna nei secoli dei secoli.
 
Spunto della festa
Sorprende la consegna personale che Gesù fa di ‘ogni suo potere’ agli uomini, alla Chiesa. Comincia la  missione ‘mondiale’ affidata ai suoi apostoli e a tutti i discepoli. Dalla Ascensione la presenza di Gesù non più è più ristretta entro i limiti del tempo e dello spazio: “Io sono con voi tutti i giorni”. Cristo si colloca nel cuore della realtà ed entra in tutta la nostra vita. Una corrente di vita percorre il mondo…


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it