Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2014-09-28
Domenica 26.a durante l’anno A - 28 Settembre 2014
Introduzione del celebrante
Riuniti come famiglia dei figli di Dio e animati dalla fede, in vista del Sinodo sulla famiglia, eleviamo le nostre suppliche al Padre, affinché le nostre famiglie, con la grazia di Cristo, manifestino  l’amore di Dio.
 
1.     Signore Gesù, seguendo il tuo Vangelo, ti domandiamo che ogni nostro NO si converta nel SI’ a te che ci chiami alla vita e alla missione.
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
2.     Per Papa Francesco: il Signore che lo ha chiamato a presiedere la Chiesa nella carità, lo sostenga nel suo ministero a servizio dell’unità del Collegio episcopale e di tutto il Popolo di Dio,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
3.     Per i Padri Sinodali e per tutti i partecipanti al Sìnodo dei Vescovi: lo Spirito del Signore li illumini perché la famiglia risponda al progetto di Dio. Per i responsabili delle Nazioni, perché sostengano i coniugi nell’amore reciproco e nell’accoglienza ed educazione dei figli,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
4.     Ti affidiamo o Signore la nostra diocesi, che oggi dà inizio al nuovo Anno pastorale; con la guida del vescovo Adriano cammini nella via della fede e della carità,
Noi ti preghiamo. ASCOLTACI O SIGNORE
 
5.     Per intercessione dei santi Arcangeli Michele, Raffaele, Gabriele, preghiamo per le famiglie in difficoltà: il Signore ricco di misericordia, le accompagni mediante l’azione materna della Chiesa nella via del perdono e della riconciliazione,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
Conclusione del celebrante
O Dio, che non abbandoni l’opera delle tue mani, ascolta le nostre invocazioni: manda lo Spirito del tuo Figlio a illuminare la Chiesa all’inizio del cammino sinodale, affinché contemplando la Sacra Famiglia di Nazareth, impariamo la libertà e l’obbedienza per rispondere con audacia e misericordia alle vere attese del cuore dell’uomo.  Per Cristo nostro Signore.
 
Spunto della domenica
Un sì che diventa no: accade. E’ drammatico quando accade in famiglia. Ma ci sono no che diventano sì: una ‘conversione’ che salva la vita e la famiglia. Che cosa rende possibile questo cambiamento? Si parte da uno sguardo: uno sguardo su ciò che è vero, su persone e fatti che permettono di riprendere la posizione giusta. Si parte da una domanda della Sua Grazia, dalla quale sempre la vita ricomincia con fiducia ed energia.


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it