Home    |   Contatti                        
Home Page   |   La Cattedrale   |   Visita virtuale   |   L'organo   |   Consiglio Pastorale Parrocchiale   |   Galleria Foto   |   Dove siamo  

 

2014-10-19
Domenica 29 ordinaria A. Giornata Missionaria - 19 ottobre 2014
Introduzione del celebrante
Oggi preghiamo in modo speciale per la Missione della Chiesa nel mondo, e anche per il potere civile e per tutti i responsabili dell’umana convivenza. Affidiamo la nostra preghiera a Dio, Padre di tutti.
 
1.    Signore Dio nostro Padre, dona a tutti i cristiani libertà e pace davanti ad ogni potere. Ogni potenza politica, economica, culturale, riconosca i diritti di Dio, per il bene delle persone e dei popoli,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
2.    In questa Giornata Missionaria Papa Francesco ci ricorda che c'è ancora moltissima gente che non conosce Gesù Cristo. O Signore, dona a tutti i cristiani di partecipare alla grande missione della Chiesa, nei nostri paesi e in tutte le periferie del mondo
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
3.    O Signore dona a i missionari la grazia e la gioia di annunciare e vivere il tuo Vangelo a tutti i popoli; ti preghiamo per i cristiani che vivono condizioni di difficoltà e di persecuzione,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
4.    A conclusione del Sinodo sulla famiglia, ti affidiamo o Signore le famiglie e tutte le persone che ricercano le vie dell’unità e dell’amore,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE
 
Conclusione del celebrante
Noi siamo tuo popolo o Signore, che tu salvi e sempre riedifichi. Salvaci o Signore, tu che vivi e regni nei secoli dei secoli
 
Spunto della domenica
Fin dove arriva il ‘potere’ di Cesare? Fin dove arriva il ‘potere’ di Dio? Chi salva realmente la nostra vita? Mentre riconosciamo con lealtà il potere dello Stato, ne riconosciamo i limiti e anche le tentazioni di prevaricazione. Sappiamo che sopra ogni potere umano c’è Dio e solo l’obbedienza a Lui compie il nostro destino e ci rende felici. Manteniamo la libertà di vivere e professare la fede, come speranza per noi stessi e per ogni uomo. Le nuove generazioni e quanti non conoscono Gesù Cristo, lo possano incontrare attraverso “l’operosità della nostra fede, la fatica della nostra carità, la fermezza della nostra speranza”. L’azione missionaria è garanzia di libertà e salvezza reale per le persone e i popoli.


Indietro

LA TRAVERSATA

la vita non è una traversata solitaria…

     © 2018 Cattedrale Santa Maria Assunta di Chioggia - Comunità parrocchiale della Cattedrale - Rione Duomo, 77 - 30015 Chioggia - www.cattedralechioggia.it